Blog

Federica Finocchiaro

26/01/2015

Il Sidro, tra i Beverage Trends del 2014

Tra i Beverage Trends del 2014, c’è stato il sidro e il consumo di questa bevanda è destinato a crescere nel 2015, insieme a tutte le bevande a basso contenuto alcolico, senza glutine o quelle pensate in abbinamento ad alcune pietanze. Tendenze che in alcuni paesi hanno già preso piede, come negli Stati Uniti dove i migliori ristoranti propongono, accanto ai migliori vini, una selezione di sidri: secchi, dolci, semi dolci, fermi o con bollicine, in abbinamento a diverse portate, dall'antipasto al dolce. Se nel recente passato il sidro era diventata una bevanda consumata principalmente dal sesso femminile, per la dolcezza che contraddistingueva i prodotti ultimamente in commercio, oggi si assiste ad una rivalutazione del suo ruolo e ad una rinascita della sua qualità.

Cos'è il sidro?

Il Sidro ha origine nel Medioevo, nel Regno Unito. È una bevanda alcolica ottenuta grazie alla fermentazione della frutta (in genere mele, ma anche pere o nespole). A seconda della varietà usata cambia il sapore o il colore. Il Sidro, utilizzando come materia prima la frutta, è una bevanda adatta anche alle persone affette da celiachia. In Italia, oggi il sidro è percepito come un prodotto unico in termini di gusto, con un sapore inconfondibile ed una gradazione alcolica bilanciata, rinfrescante e naturale, adatto al consumo in casa o fuori con gli amici. La Finocchiaro srl, azienda di distribuzione alcolici e bevande a Catania, offre ai suoi clienti una gamma di sidri selezionati per assicurare sempre prodotti di qualità e soddisfare i gusti dei consumatori. (Visualizza le schede prodotti)

Condividi
 
Prev.Succ.